Il Vulcano oltre le nubi: Tenerife

Nell’estate del 2015 ho intrapreso due viaggi alle Isole Canarie, visitando Tenerife e Lanzarote. Ciò che mi ha spinto su queste isole al largo della costa africana è stata la loro origine vulcanica: qui il fuoco e la furia dell’oceano hanno plasmato l’arcipelago delle Canarie creando non solo paesaggi inaspettati ed assolutamente spettacolari, ma anche isolando alcune specie di piante dal resto del globo rendendole di fatto specie endemiche.

Questa galleria riguarda l’isola di Tenerife che, con il picco del Teide a quota 3718, costituisce senza dubbio un luogo unico e assolutamente splendido. Un’altra caratteristica interessante è il clima, completamente differente tra la parte nord e quella sud dell’isola. A nord imperversano forti venti, l’oceano è spesso burrascoso e alla base della caldera del Teide quasi mai si vede il Sole, sempre oscurato dal mar de nubes. Al contrario, sulla parte meridionale dell’isola, le giornate sono quasi sempre soleggiate, il clima è mite ed è per questo la zona più turistica ed affollata. I paesaggi non sono meno affascinanti, con le altissime scogliere di Los Gigantes o la splendida spiaggia di El Medano, solo per citare due esempi.

L’isola di Tenerife mi è rimasta nel cuore e spero in un futuro non troppo lontano di poterla fotografare anche nella stagione invernale, quando sulla sommità del Teide compare come per magia la neve.


Roques Benijo | Tenerife

Hidalgo | Tenerife

Punta del Teno | Tenerife

Hidalgo | Tenerife

Roques Benijo | Tenerife

Costa de Anaga | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Costa de Anaga | Tenerife

Teide | Tenerife

Costa de Anaga | Tenerife

Medano | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

Teide | Tenerife

El Chinyero | Tenerife

Medano | Tenerife